Decespugliatore professionale: i modelli migliori e la guida alla scelta

decespugliatore professionaleSei in cerca di un decespugliatore professionale?
Non sai quale scegliere e quali caratteristiche attenzionare per acquistare un prodotto che sia davvero prestante?
In questo articolo avrai modo di scoprire non solo i migliori decespugliatori professionali che consigliamo di acquistare, ma descriveremo anche le caratteristiche principali da attenzionare nella scelta di un modello destinato o ad un professionista o ad un hobbista particolarmente esigente.

Per prima cosa iniziamo dalle offerte. Grazie alle medesime i seguenti decespugliatori professionali possono essere acquistati ad un prezzo ancor più competitivo.
 
Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2019 23:59

Migliori decespugliatori professionali

Abbiamo scelto tre decespugliatori professionali che ci hanno colpito per l’ottimo rapporto qualità prezzo. Sono tutti dei modelli a scoppio in quanto riteniamo che questa tipologia al momento sia l’unica che possa garantire dei modelli adatti ad uno scopo professionale. Anche se alla lunga di certo in questa pagina ci ritroveremo a parlare dei decespugliatori a batteria. Visto che la tecnologia al litio rappresenta il futuro. Il presente però è dei modelli a benzina.

Migliori decespugliatori professionale a scoppio con motore a 2 tempi

Tra i migliori decespugliatori professionali a scoppio avanti il motore a 2 tempo citiamo Husqvarna 535rj e Kawasaki TJ 53 E I. Parliamo intanto del primo.
Dell’Husqvarna 535rj ci ha colpito l’elevata qualità. Non a caso vanta una frizione professionale e un efficiente filtraggio dell’aria che garantiscono: l’uso dell’attrezzo per i compiti più gravosi e una maggior durata del motore. Su quest’ultimo punto possiamo già anticipare che si tratta del motore X-Torq che riduce del 75% l’inquinamento e aumenta l’efficienza d’uso del decespugliatore del 20% (minor consumo di carburante).
Modello che abbiamo recensito: clicca su decespugliatore Husqvarna 535rj per leggere la recensione.
Il Kawasaki TJ 53 E I lo consigliamo perché, rispetto al modello Husqvarna precedente, oltre a vantare un motore differente (ovviamente Kawasaki) è più potente (cilindrata di 53,2 cc e potenza di 2 kw). Se interessato maggiormente a questo decespugliatore a scoppio, puoi leggere qui la recensione completa.

Miglior decespugliatore professionale a scoppio con motore a 4 tempi

Per chi preferisce un motore a 4 tempi consigliamo Honda gx35. Prodotto che ci ha già colpito per il prezzo non molto elevato considerando la qualità del macchinario e del suo motore, ovviamente, Honda (cilindrata è di 35,8 cc). Non serve preparare la miscela.
Per leggere la recensione di questo professionale decespugliatore a scoppio ti basta cliccare su Honda GX35.

Miglior decespugliatore professionale a zaino

Per chi preferisce dotarsi, sì, di un decespugliatore professionale a scoppio ma non vuole affaticarsi eccessivamente, allora il consiglio è quello di optare per il modello a zaino Husqvarna 553rbx. Decespugliatore che ci ha piacevolmente colpito non solo per le prestazioni del motore X-Torq (cilindrata di 50,6 cc e potenza di 2300 Watt) ma anche perché lo zaino è molto confortevole grazie agli spallacci imbottiti e, ovviamente, regolabili.
Ancora una volta ti rimandiamo, se interessato, alla lettura della recensione completa cliccando su Husqvarna 553rbx.

Come scegliere un decespugliatore professionale?

In questa ultima parte del nostro articolo valuteremo le caratteristiche da attenzionare prima di passare all’acquisto del decespugliatore professionale. Inoltre, anche in questi ultimi paragrafi ti indicheremo alcuni ottimi modelli di cui potrai leggere pure una recensione.

Il motore è fondamentale!

Inutile girarci tanto intorno, il motore ha un’importanza fondamentale. Al di là della cilindrata e della potenza sprigionata, un motore se non è di qualità dopo pochi utilizzi gravosi ti dirà già “addio”. Ecco perché a livello professionale è necessario affidarsi solo a motori che sono, universalmente, riconosciuti tra i migliori. E tra questi non possiamo non citare i decespugliatori Kawasaki e i decespugliatori Honda.

Asta di trasmissione e coppia conica adeguati!

Si dice che dietro ad un grande uomo ci sia una grande donna. Concordiamo su ciò e rilanciamo con un’altra frase ad effetto: “Dietro ad un grande motore deve esserci un’asta di trasmissione resistente e una coppia conica di qualità”.
Certo, lungi da noi voler fare un paragone tra le due diciture, visto che la seconda è del tutto inventata. Il fatto che sia inventata da noi però, non significa che non corrisponda a verità. Tutt’altro. Avere un ottimo motore Kawasaki nel tuo decespugliatore potrebbe servirti a poco se l’asta di trasmissione e la coppia conica non sono in grado di supportare adeguatamente tale potenza. Più scadenti sono questi due elementi e meno resistono alle sollecitazioni meccaniche.
Anche per tal motivo proprio Kawasaki e Honda hanno aperto una collaborazione con il brand Blue Bird che realizza aste di trasmissioni di assoluta qualità.

Valuta pure il tipo di motore!

Bisogna attenzionare non solo la fama del motore basandosi sul brand, ma anche la tipologia. In commercio vi sono infatti sia i decespugliatori a due tempi che i nuovi decespugliatori a 4 tempi. Quest’ultimi offrono più vantaggi come potrai leggere se clicchi sul link appena fornito.
Riassuntivamente possiamo dire che il beneficio del due tempi è una maggiore potenza (a parità di caratteristiche) e un minor costo di riparazione nel caso di danni, per il resto è tutto a vantaggio del motore a 4 tempi.
Tra i modelli a 2 tempi consigliamo Husqvarna 253rj e il Kawasaki 45 E I, mentre trai 4 tempi Honda gx25.

Altre caratteristiche da attenzionare!

Tra le altre caratteristiche da attenzionare, ma che in un decespugliatore professionale solitamente non mancano (se parliamo pur sempre di un modello degno di questo appellativo) riguardano la facilità di avvio grazie alla pompetta Primer e l’impugnatura ergonomica regolabile.
Valuta attentamente anche la capienza del serbatoio. In linea generale il volume del serbatoio si aggira intorno ai 0,6 e 0,8 litri. Tuttavia, ci sono dei modelli professionali dalla capienza superiore, come lo Shindaiwa t450 (serbatoio da un litro).