Decespugliatore Ryobi: scopriamo tutte le tipologie e i costi

decespugliatore RyobiRyobi negli anni ha già dimostrato di essere uno dei marchi più affidabili sia per ciò che riguarda il settore “Fai da te” sia per ciò che riguarda il settore giardinaggio. E in questo articolo ci occuperemo di approfondire la conoscenza del decespugliatore Ryobi (in commercio sono presenti più tipologie).

E considerando anche l’ascesa dei tagliabordi Ryobi non potremo non parlare anche di questo ulteriore strumento che è molto simile ad un decespugliatore, solo che va usato esclusivamente per i bordi di un prato.

Ryobi decespugliatore: prezzi dei migliori modelli

Quali sono i migliori decespugliatori Ryobi e quanto costano?
Questa è proprio la domanda a cui avremo di rispondere in questo paragrafo.
I migliori modelli di questo brand li abbiamo selezionati in basso e nell’apposita tabella puoi già valutare il loro prezzo di acquisto.

Se poi sei anche interessato a valutare le caratteristiche tecniche di ogni singolo decespugliatore Vigor, allora puoi cliccare sui link in basso.
 
Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2019 17:27

Decespugliatori Ryobi: a scoppio, elettrici e a batteria

Sono ben tre le tipologie di decespugliatori Ryobi. L’una dall’altra i differenziano principalmente per la differente alimentazione che di conseguenza li rende più o meno utili per determinati ambiti piuttosto che altri. Inizieremo, intanto, dalla descrizione dei modelli a scoppio per poi proseguire con i modelli a batteria ed elettrici.

Nota bene: per evitare di ripetere le stesse cose in ogni articolo, vada sé che per ogni tipologia evidenzieremo le caratteristiche che contraddistinguono quei prodotti. Eviteremo di soffermarci più volte su funzioni presenti in ogni decespugliatore Ryobi.

Decespugliatore a scoppio Ryobi: le caratteristiche

Il decespugliatore a scoppio Ryobi vanta il performante motore Full Cranck che oltre a fornire delle prestazioni all’altezza delle aspettative, è un motore che riduce le emissioni dei gas di scarico e anche i consumi. Inoltre, grazie al modulo di accensione elettronica One+ E-Start (valuta che il modello da te scelto ne sia dotato) avviare il decespugliatore non sarà più un’operazione che ti farà sudare le proverbiali sette camicie.

Attrezzi convincenti anche per la maneggevolezza, il buon sistema anti-vibrazioni e il peso contenuto. E considerando che si tratta di decespugliatori a scoppio queste sono caratteristiche che ci piacciono parecchio.
Disponibili sia modelli a 2 tempi che a 4 tempi e con sistemi di taglio differenti. Alcuni di questi prodotti vantano il sistema Reel Easy che consente di riavvolgere la bobina facilmente e velocemente.
Tra i modelli a benzina più convincenti segnaliamo questo qui.

Decespugliatore a batteria Ryobi: le caratteristiche

Il decespugliatore a batteria è di certo il più leggero e si contraddistingue non solo per la diversa alimentazione (quindi è anche ecologico) ma vanta un’impugnatura bike (si “guida” il decespugliatore come se si avesse tra le mani il manubrio di una bicicletta). Inoltre, grazie alla velocità variabile si ha un ottimo controllo sull’attrezzo e possiamo adoperare la giusta velocità in base al tipo di lavoro da effettuare (così si risparmia pure la carica della batteria).
Ricordiamo di valutare prima dell’acquisto che la batteria e il caricabatteria siano già inclusi nel prezzo, ad esempio con il Ryobi OLT1833 [scoprilo qui] non sono in dotazione..

Decespugliatore elettrico Ryobi: le caratteristiche

Il decespugliatore elettrico è caratterizzato dalla posizione arretrata del motore e ciò ci permette di avere un controllo ottimale dell’attrezzo grazie ad un miglior bilanciamento. Ovviamente si parla di un decespugliatore davvero leggero (il peso è di circa 5 kg) ed ergonomico (l’impugnatura è anche regolabile).
E quanto costa?
Il costo è contenuto [come puoi vedere qui].

Tagliabordi Ryobi: a batteria, elettrico e a scoppio

Ryobi ci sorprende positivamente con i suoi tagliabordi.
Solitamente siamo abituati a recensire e descrivere modelli elettrici o a batteria,. Ryobi invece commercializza anche dei modelli a scoppio. Quindi, non ci resta che scoprire tutte le caratteristiche di queste tre tipologie più i nuovi tagliabordi ibridi.

Tagliabordi a scoppio Ryobi: le caratteristiche

Il tagliabordi a scoppio è più pesante degli altri ma anche il più prestante. Non c’è molto da aggiungere rispetto a quanto detto per il decespugliatore Ryobi a scoppio, possiamo solo dire che, ovviamente, questi prodotti sono adatti per scopi meno impegnativi visto che sono meno potenti.

Di innovativo segnaliamo il tagliabordi carrellato a scoppio. La struttura fisica è assai diversa e non c’è più bisogno di trasportare il tagliabordi, ma basta spingerlo come se fosse un piccolissimo rasaerba (solo che svolge una funzione diversa). Ciò è possibile grazie alla presenza delle ampie ruote laterali e del sistema di taglio centrale a filo. Ideale per chi non vuole faticare e vuole falciare l’erba comodamente. E se vuoi scoprire tutte le caratteristiche tecniche, clicca qui.

Tagliabordi elettrico e a batteria Ryobi: pure modelli ibridi

Ryobi stupisce ancora, non solo l’introduzione di tagliabordi a scoppio e con carrello, ma ci sono pure i modelli ibridi.
In cosa consistono tali attrezzi?
Il grande vantaggio è quello di poter usare il macchinario sia con collegamento elettrico e sia con batteria. Di conseguenza è come avere un doppio strumento. E i vantaggi sono piuttosto netti. Utilizza prima il tagliabordi con la batteria e quando questa si scarica piuttosto che snervarsi perché ora bisogna aspettare la ricarica per ultimare il lavoro, non ce ne sarà bisogno perché potrai collegarlo alla corrente elettrica.
Di certo questi sono modelli più completi rispetti ai singoli tagliabordi elettrici o a batteria, ma ovviamente a parità di caratteristiche costano di più [valuta qui il costo].

Se però desideri solo dei tagliabordi elettrici o a batteria, Ryobi accontenta pure in questo. La differenza tra questi due tipologie sta solo nella differente alimentazione, per il resto ci riferiamo a due prodotti leggeri, ergonomici e maneggevoli. Anche piuttosto economici [valuta qui il prezzo del bordatore Ryobi a batteria consigliato].