Prezzi dei Decespugliatori: spendi bene i tuoi risparmi

decespugliatore prezziIl prezzo di un decespugliatore varia a seconda delle caratteristiche che riesce ad offrire, ma la principale caratteristica che distingue un decespugliatore dall’altro, è se usato a livello professionale o a livello hobbistico. Questa la prima differenza che ti potrà far capire, bene o male, quale sarà la tua spesa.
Se cerchi un decespugliatore per curare il tuo piccolo giardino, allora il prezzo non sarà mai così eccessivo, a differenza di un professionista che non potrà permettersi di spendere poco, per portarsi a casa un decespugliatore professionale.
Ma questo è solo il primo passo, che porta ad una scelta economica già ben definita: minor prezzo per un decespugliatore ad uso hobbistico. Maggior prezzo per un decespugliatore ad uso professionale.

 

Il decespugliatore elettrico, costa meno ed è l’ideale per gli hobbisti!

Il decespugliatore elettrico è l’ideale per un uso hobbistico.
Perché?
Per il diverso motore, qui parliamo di un motore elettrico e non di uno a scoppio. Quindi, ha bisogno di meno manutenzione e offre vantaggi utili per un privato, come: la possibilità di attaccarlo alla presa della corrente, maggiore leggerezza, minore rumorosità e prezzo decisamente basso. Ovviamente è più economico per un semplice motivo, è meno performante rispetto al decespugliatore a scoppio.
Ideale per i piccoli lavoretti del tuo giardino, come estirpare l’erba dai bordi di un muro. Questi decespugliatori elettrici sono chiamati anche tagliabordi, proprio per questa loro specialità. Non che il decespugliatore a scoppio non ne sia in grado, assolutamente. Il decespugliatore a scoppio è in grado sia di far questi piccoli lavoretti, sia di lavorare su un terreno ben più vasto del piccolo giardino di casa. Soprattutto, saresti in grado di tagliare sterpaglie molto folti, dove neanche il tosaerba riesce a passare, se prima non si interviene con il decespugliatore. Proprio per questo, quest’ultimo costa di più rispetto ad un tagliabordi.
Tra i modelli elettrici più economici consigliamo Bosch Art 23 Sl. Per scoprire invece tutte i prezzi dei modelli ancora disponibili, clicca qui.

 

Occhio al marchio!

I prodotti di marca costano di più.
Un’affermazione che magari hai appena pensato. Ti rispondiamo che non è sempre così.
Vero che, andando al supermercato, a seconda del tipo di pasta, se prendi la Barilla, ti costerà di più rispetto ad una marca magari locale, molto meno conosciuta. Verissimo, anche nel campo degli utensili da giardinaggio potresti trovarti di fronte ad una scelta simile. Ed è lì che bisogna fare attenzione. Bisogna sempre e solo puntare su prodotti di marca, non su prodotti di cui non si sa nulla, che non si sa bene questi da dove son venuti, chi ce li ha mandati e sopratutto perché ce li ha mandati.
Okay spendere poco, ma bisogna spendere poco acquistando prodotti di marca. Fatti qualche domanda se il decespugliatore non è di marca ma costa pochissimo. Invece, non avere dubbi se allo stesso prezzo irrisorio trovi un prodotto di marca Bosch. In quest’ultimo caso saresti di fronte ad un decespugliatore economico e di marca.

Quindi, riassumendo, bisogna puntare su tre fattori: qualità, prezzo e marca. Non solo su “prezzo”.
Un conto è acquistare un prodotto economico marca Bosch, un conto è acquistare un prodotto economico con una marca sconosciuta in Italia e non solo. Ma questo anche per un altro semplice motivo: i centri assistenza.
Prendiamo ad esempio, ancora Bosch. Non è un leader assoluto nel campo dei decespugliatori, vende i suoi prodotti ad un prezzo inferiore rispetto alla madre regina Kawasaki. Tuttavia però, può vantare, proprio come Kawasaki, centri assistenza sparsi in tutta Italia. Ciò significa che se malauguratamente dovessi cambiare un qualsiasi pezzo del tuo decespugliatore, avresti a disposizione un luogo fisico dove recarti o in alternativa un luogo fisico che in men che non si dica, ti avrà già sostituito in tempi celeri il pezzo danneggiato.
E se invece tra un prodotto economico targato Bosch e un altro con marchio “Pincopallo”, scegli quest’ultimo?
Beh, nel migliore dei casi, i tempi di attesa per la sostituzione di un pezzo, saranno così lunghi, che probabilmente il tuo figlioletto, nato pochi giorni prima dell’acquisto del decespugliatore, avrà già imparato a camminare.
Una battuta un po’ stupida, ce ne rendiamo conto, ma non si distoglie molto dalla realtà che andresti ad affrontare. Nel peggiore dei casi, nessun servizio assistenza. Saresti lasciato da solo al tuo destino e potresti buttare il tuo decespugliatore nella prima discarica disponibile.
Valuta bene il tuo acquisto. Perfetto comprare un decespugliatore economico. Noi siamo i primi a consigliartene uno economico. Sopratutto se tu sei un hobbista e non devi utilizzare per tanto tempo il tuo decespugliatore. Ma stai sempre attento al marchio.

Noi ora finiamo di preoccuparci come se tu fossi nostro figlio e ti diamo l’ultimo consiglio.  Eh si sa, i genitori non si arrendono mai, fino all’ultimo devono dire la propria. Com’è anche giusto che sia, in certi casi. Quindi ti consigliamo di visionare i prodotti di questi marchi: Kawasaki, Husqvarna, Einhell, Oleomac, Efco, Alpina, Mcculloch, Black & Decker, Bosch e Parker. Con i decespugliatori prodotti da queste realtà mondiali, non avresti nessuna brutta sorpresa e saresti sicuro di portare a casa un prodotto con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Abbiamo selezionato per te i 3 migliori decespugliatori in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2018 9:30