Decespugliatore a scoppio: maggiore potenza nella cura del tuo giardino

decespugliatore a scoppioHai bisogno di rifinire il tuo giardino?
L’erba selvatica sembra voler prendere possesso del verde che circonda la tua casa?
Da oggi non dovrai più preoccuparti di cespugli e filamenti d’erba, perché ti basta acquistare un decespugliatore a scoppio per eliminarli. Lo strumento ideale per curare al meglio il tuo guardino e renderlo perfetto. Per l’invidia del tuo vicino di casa, che stenterà a crederci.
Il decespugliatore a scoppio è composto da un motore a due tempi o quattro tempi, da un’asta e da una testa motrice, che si occupa del movimento rotatorio che permette il taglio dell’erba.
Descritto brevemente il tuo decespugliatore a scoppio, passeremo ora ai vantaggi che tale strumento offre.

 

Decespugliatore a benzina: i vantaggi

Il decespugliatore a scoppio è dotato di un motore a due tempi o quattro tempi, la cui cilindrata può raggiungere anche i 50 cc. Sono degli attrezzi pesanti, infatti possono raggiungere anche un peso che può superare anche gli otto chili. Fatta ragione per cui, alcuni decespugliatori sono anche dotati di spallacci, in modo da rendere minore lo sforzo. Così potrai trasportarli con più facilità.
Il decespugliatore a scoppio funziona con l’utilizzo del carburante, che dovrà prima essere miscelato.
Ora dopo aver descritto brevemente le caratteristiche basilari di un decespugliatore a scoppio, passeremo ad elencare i vantaggi.

Continuità!

Il decespugliatore a scoppio ha bisogno della benzina per poter funzionare. Questa caratteristica lo rende ideale per coprire ampie zone. Infatti, con un decespugliatore a scoppio potrai lavorare per ore senza dover fare alcun rifornimento ulteriore di benzina. Ecco, uno dei motivi per cui è particolarmente indicato in ambito professionale. Permette una continuità di lavoro impossibile da raggiungere con il decespugliatore elettrico o con il decespugliatore a batteria.

Più utilizzi!

Il decespugliatore a scoppio permette una versatilità di utilizzo più ampia rispetto al modello elettrico. Il decespugliatore elettrico è adatto per lacerare i filamenti d’erba. Adatto solo per i piccoli lavoretti. Invece, con il decespugliatore a scoppio, saranno maggiori gli utilizzi. Per esempio potresti:

  • Tagliare l’erba spessa che cresce nei campi. Cosa che non potresti fare con il decespugliatore elettrico.
  • Potresti eliminare alla base degli arbusti. Ovviamente però, in questo caso è necessario possedere un decespugliatore molto potente. Un attrezzo che deve essere obbligatoriamente a benzina. Con un decespugliatore elettrico è impensabile riuscire in questa “impresa”.
  • Potresti rimuovere tutte quelle erbacce selvatiche che infestano il tuo giardino. Un esempio è quello dell’edera, che spunta copiosa in molti giardini.

Potenza!

Un altro vantaggio del decespugliatore a scoppio è la netta potenza rispetto al decespugliatore elettrico. Lo abbiamo anticipato prima, il decespugliatore a scoppio è l’ideale per un uso professionale. Un giardiniere o un coltivatore non potrebbe fare a meno di un decespugliatore a scoppio. Forse un privato sì, ma tutto dipende dalla tipologia di lavoro che anche un hobbista, dovrà svolgere. Se devi estirpare una sterpaglia folta, ti servirà un decespugliatore a scoppio.

Più lame da utilizzare!

Con il decespugliatore elettrico si può utilizzare solo il filo di nylon, se no si rischia uno sforzo superiore della macchina, che potrebbe solo portare ad un preventivo guasto. Invece, il decespugliatore a scoppio permette l’utilizzo, non solo del filo di nylon, ma anche di dischi e di catene in acciaio.
I dischi in acciaio sono molto utili e molto più performanti, sopratutto se avremo a che fare con arbusti, ad esempio. Occhio però quando sei in concomitanza con un gradino o un muro, perché se tocchi con la lama la superficie del muro, non solo danneggi in modo irreparabile il tuo disco, ma potresti pure farti male con i pezzi metallici che potrebbe colpire il tuo corpo. Lo stesso discorso vale se al posto dei fili di nylon, utilizzi delle fruste in acciaio, ovvero delle catene. Quindi, sempre massima attenzione. E indossa sempre l’adeguato equipaggiamento.

 

Decespugliatore a scoppio professionale

Lo dice la stessa parola “professionale”, quindi solo per i mestieranti. Il decespugliatore a scoppio professionale è adatto solo per chi svolge il lavoro di giardiniere o agricoltore, non certo per un hobbista, amante della cura del proprio giardino. Questo anche per un ulteriore motivo: il costo.
Un decespugliatore a scoppio professionale costa nettamente di più rispetto ad uno pensato per un uso hobbistico.
Perché costa di più?
Perché, dati come la potenza e la cilindrata, avranno un valore superiore rispetto ad un decespugliatore adibito ad uso amatoriale. Più altre caratteristiche tecniche che lo rendono perfetto per estirpare, dai campi di coltura, l’erba spessa. Tra i modelli in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo consigliamo il Kawasaki TJ 53 E I.

 

Decespugliatore a scoppio: prezzi

Lo abbiamo accennato in precedenza, il prezzo di un decespugliatore a scoppio dipende, intanto, dal tipo di attrezzo scelto, se ad uso professionale o ad uso hobbistico. Da questa differenza, ci saranno una serie di caratteristiche che faranno aumentare o scendere il valore del decespugliatore a scoppio.
In linea di massima però, il prezzo di un decespugliatore a scoppio ad uso hobbistico non è proibitivo (tra i più economici e apprezzati consigliamo Parker PGBC 5200), come puoi vedere dai modelli in basso. Tuttavia se le nostre scelte non fanno al caso tuo, cliccando qui trovi tutti i decespugliatori a scoppio ancora disponibili.

Ne abbiamo visto i vantaggi, adesso invece scopriamo i 3 migliori decespugliatori a scoppio in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo:

 

Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2018 16:08

 

Precauzioni

Assolutamente necessario prendere delle precauzioni nell’utilizzo del decespugliatore a scoppio. Non è un giocattolo e quindi è opportuno indossare l’adeguato equipaggiamento. Sopratutto in caso di utilizzo di dischi metallici o catene in acciaio, bisogna fare molto attenzione sia a non sbattere contro muri o gradini per non danneggiarli sia per la tua incolumità.
Ora andremo insieme a scoprire qual è l’abbigliamento ideale che bisogna indossare quando si utilizza il decespugliatore a scoppio.

  • Evita l’abbigliamento estivo: magari stai per utilizzare il tuo decespugliatore in piena estate. Con tutto il caldo che c’è, vorresti fare a meno di metterti dei pantaloni e delle scarpe. Pensi di poter lavorare con bermuda e infradito. Ecco, se pensi ciò, smetti di pensare. Bisogna sempre indossare delle scarpe e dei pantaloni perché c’è sempre la possibilità che un detrito possa arrivare nella tua direzione.
  • Guanti: parliamo dei guanti da giardiniere che sono importanti per attutire le pesanti vibrazioni del decespugliatore a scoppio. Anche se, per fortuna, da questo punto di vista si è fatto un passo avanti, è ora i decespugliatori provocano meno vibrazioni rispetto ai modelli tradizionali.
  • Cuffie: non devi ascoltarti la musica mentre lavori (o volendo se vuoi, perché no) ma con cuffie intendiamo quegli adorabili apparecchi che permettono di sentire meno il rumore provocato dal tuo decespugliatore a scoppio. Ricorda sempre che esporsi troppo ad un rumore non fa per niente bene al tuo udito. I danni non li sentiresti subito, ma solo dopo un po’ di anni, quando non potrai sentire con esattezza quello che il tuo nipotino vuole chiederti da circa un’ora. Senza che tu l’abbia minimamente sentito.