Carburare decespugliatore: come fare?

carburare decespugliatoreNon sai come fare, ma ti ritrovi nella necessità di dover regolare il carburatore del tuo decespugliatore?
Questa è una di quelle necessità a cui possono andare incontro tutti gli utilizzatori poiché i motivi di tale causa possono dipendere da diversi fattori. Le variazioni di taratura possono avvenire dopo un lungo utilizzo del macchinario o magari nel caso in cui ci sia un cambiamento di temperatura e di pressione. O, ancora, nel caso in cui si cambia altitudine di lavoro. Insomma, sono diversi i fattori che incidono su questa variazione di taratura e in questo articolo ti spiegheremo come effettuare una corretta regolazione del carburatore.

 

Carburare il decespugliatore: ecco come fare

Prima di procedere con la regolazione del carburatore sono necessarie delle operazioni “preliminari” che consistono nel pulire o sostituire il filtro dell’aria, pulire lo stesso carburatore e verificare la presenza di trafilamenti d’aria nel carburatore o nel basamento. Verificare pure che non ci siano perdite. Insomma, bisogna verificare che sia tutto a posto.

Attenzione: nell’elenco in basso parleremo di vite L, vite H e vite T che ovviamente non sono nomi di fantasia ma, come potrai leggere pure sul tuo manuale di istruzioni (a meno che non siano chiamati diversamente), riguardano rispettivamente la regolazione del carburatore a bassi regimi, la regolazione del carburatore ad alti regimi e la regolazione del carburatore a folle.
Dopo questa ulteriore e doverosa premessa, vediamo adesso come procedere alla carburazione del decespugliatore.

  • Collocare il decespugliatore a terra.
  • Avviare il motore: bisogna lasciarlo girare per almeno un minuto. Fai ciò in modo da riscaldarlo.
  • Avvitare la vite L: fino a quando non si trova il numero più alto dei giri del motore al minimo. Fermarsi prima che ci sia il calo dei giri o che il motore si spenga.
  • Agire sulla vite T: così da avere un regimo compreso tra 3700 – 3900 rpm.
  • Svitare la vite a L: affinché il regime sia compreso tra 2700 e 3000 rpm.
  • Agire sulla vite H: per regolare il regime massimo.
  • Bloccare le viti.

 

Precauzioni nella carburazione del decespugliatore

Durante la regolazione del carburatore bisogna fare attenzione al sistema di taglio e controllare che non si sposti. Inoltre, la regolazione della vite di folle deve essere effettuata in modo tale che il sistema di taglio non si muova. Ne va della tua sicurezza.
L’ultima precauzione è più di tipo “personale”. Vogliamo solo consigliarti che: se non ti senti sicuro di effettuare questa operazione e hai più di un dubbio che ti frulla in testa, beh meglio lasciare perdere e farla eseguire a chi è più esperto.